Home Blockchain Il Milan emette token per i fan

Il Milan emette token per i fan

Il Milan sbarca ufficialmente nel mondo della <a href="https://www.criptonews.it/cosa-fa-blockchain/">blockchain</a> dando vita al suo token: parliamo di  $ACM, che verrà emesso grazie alla collaborazione della società calcistica con Chiliz. Il lancio ufficiale avverrà nelle prossime settimane.

CriptoNews mlan Il Milan emette token per i fan

Milan sceglie il progresso

Una mossa comprensibile anche se ancora insueta tra le società calcistiche. Il token milanista sarà lanciato sulla piattaforma Socios.com: una scelta che mette il Milan tra le aziende sportive all’avanguardia pronte a portare il rapporto con i fan e con eventuali investitori su un livello più alto.

Questa collaborazione darà modo al Milan di entrare nel mondo delle criptovalute, sfruttando a suo favore questa particolare branca dell’innovazione digitale che le darà modo di essere più presente e in modo interattivo. E con una base potenziale di circa 450 milioni di tifosi nel mondo, la società calcistica avrà con il token uno strumento in più per coinvolgerli. Un fattore che acquista tutta una importanza quasi strategica ora che a causa della pandemia di coronavirus gli stadi sono vuoti.

Importanza del token del Milan

CriptoNews milan Il Milan emette token per i fan

Perché il token del Milan è così importante? E’ facilmente spiegabile: darà modo ai fan di poter seguire in modo più proattivo la squadra a prescindere dalla pandemia e questo sarà possibile perché i fan che acquisteranno $ACM avranno poi accesso ad un’ampia serie di benefici, premi, VIP experiences e promozioni. E potranno essere coinvolti nelle decisioni aziendali. Come ha spiegato Casper Stylsvig, Chief Revenue Officer dell’AC Milan:

Siamo felici di collaborare con Socios.com e di accoglierli nella nostra famiglia di global partner. Questa partnership ci consentirà di dare alla nostra fanbase globale di 450 milioni di tifosi rossoneri un altro entusiasmante modo di interagire con il Milan, soprattutto nelle attuali circostanze create dalla pandemia. Siamo un Club innovativo e attento alle innovazioni e questa partnership ci permette di compiere un ulteriore passo in avanti nel nostro percorso di modernizzazione“.

Va sottolineato però che il Milan non è la prima squadra italiana ad avere un token. Prima di lei è stata infatti la Juventus d emettere una crypto, il token JUV, che è stato ideato  per coinvolgere i suoi tifosi negli “affari” della squadra. Lo stesso è avvenuto con gli Young Boys in Svizzera che hanno inaugurato lo scorso ottobre la partnership con Chiliz, muovendosi in modo molto analogo a quello del Milan.

Non è un male che anche il mondo dello sport approfitti di questa ventata di innovazione che farà in modo di migliorare il rapporto tra fan e società anche in momenti particolari come quello che si sta vivendo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here