Home Bitcoin Meme Coin (Shiba / DogeCoin): senza rischi con il Copytrading di IntegroAB

Meme Coin (Shiba / DogeCoin): senza rischi con il Copytrading di IntegroAB

CriptoNews dogecoin Meme Coin (Shiba / DogeCoin): senza rischi con il Copytrading di IntegroAB

Lo scorso maggio Elon Musk ha annunciato di voler portare le criptovalute sulla Luna con la missione “DOGE-1 Mission to the Moon” pagando in Dogecoin per il lancio di un satellite Falcon9. Da questo annuncio, il valore delle crypto a tema doggy è schizzato.

Gran parte delle Meme Coin non ha prodotti sottostanti innovativi o unici: Dogecoin, ad esempio, non presenta vantaggi competitivi rispetto a crypto consolidate come Bitcoin, Ethereum e Cardano.

Prima di puntare sulle meme coin, assicurati di sapere cosa sono attraverso il confronto tra Shiba e Dogecoin, le più famose della categoria. Ma, soprattutto: rivolgiti ai professionisti: IntegroAB ad esempio, una delle aziene più interessanti del settore, propone un Copytrading legato ai professionisti del settore Crypto, attraverso il quale è possibile “copiare” soluzioni dai migliori trader.

Meme Coin: cosa sono

Le Meme coin sono criptovalute originali: inseriscono simboli o nomi che le rendono ironiche, divertenti e umoristiche fino a diventare virali in rete. In genere, non hanno una propria piattaforma blockchain, si appoggiano alla rete Ethereum o Binance Smart Chain.

Dogecoin è stata la prima meme coin. Ha inaugurato questo nuovo tipo di crypto usando l’icona di un cane che, in poco tempo, è diventato virale online, generando un elevato livello di capitalizzazione del mercato e scavalcando criptomonete più famose e consolidate.

La tecnologia di Dogecoin

Dogecoin sfrutta la tecnologia blockchain, la stessa di Bitcoin. Come BTC utilizza il consenso alla prova del lavoro per verificare le transazioni effettuate sulla rete. A differenza di Bitcoin, però, Dogecoin è migliore in termini di pagamenti giornalieri: le transazioni vengono elaborate più rapidamente e sono più economiche.

Pur essendo un clone di BTC, Dogecoin vanta un’offerta in circolazione più alta: non esiste un limite massimo nell’offerta per questa meme coin. Consideriamo che, mentre la fornitura massima di Bitcoin è di 21 milioni di pezzi, in circolazione ci sono 129 miliardi di DOGE: in più, ogni minuto, vengono coniati 10mila DOGE in forma di ricompense in blocchi.

Si tratta di una criptovaluta proof-of work, usa la potenza di calcolo per proteggere la sua blockchain come Bitcoin: è minata con Litecoin, quindi qualsiasi miner Dogecoin o Litecoin può scegliere di minare l’una o l’altra valuta digitale e tutto questo aumenta la sua stabilità.

La tecnologia di Shiba Inu

Shiba Inu è un token fungibile ERC-20 che sfrutta la rete di Ethereum: può sfruttare smart contract (contratti intelligenti) per realizzare prodotti finanziari decentralizzati (DEX), protocolli di prestito e conti fruttiferi.

Shiba è entrato anche nel mondo degli NFT (non fungible token) con i suoi Shibosis (raccolta di 10mila NFT a tema) che prevede un programma per artisti che intendono vendere all’asta NFT.

Il servizio ShibaSwap permette, invece, agli investitori di puntare i propri token Shiba allo scopo di realizzare elevati rendimenti. Tuttavia, questo sistema rischia di portare ad un’inflazione del token e di far calare il prezzo. Rispetto ai concorrenti, questa piattaforma non presenta chiari vantaggi.

Shiba e Dogecoin: offerta e sistemi d’investimento

Rispetto ad altre criptovalute, Shiba e Dogecoin offrono una fornitura di token molto più alta a fronte di un prezzo inferiore per singola moneta.

La capitalizzazione di mercato di Dogecoin supera i 25 miliardi (ciò rende la coin più preziosa di tante società pubbliche come Ford Motor Company): il prezzo si aggira intorno ai 0,30 dollari. L’offerta complessiva di DOGE cresce costantemente considerando che Dogecoin premia i suoi miners con 10mila DOGE al minuto.

La fornitura massima di Shiba Inu è di 1 quadrilione di token, decisamente più elevata di quella di Dogecoin. C’è da dire, però, che molti token sono stati letteralmente bruciati: metà della fornitura è stata inviata come ‘tributo’ a Vitalik Buterin, fondatore di Ethereum che ha donato i gettoni al fondo di soccorso Covid in India.

La piattaforma Shiba Inu dà modo agli investitori di guadagnare interessi in token Bone con lo staking, investendo in Shiba.

Tanto Shiba Inu quanto Dogecoin (crypto con capitalizzazione di mercato superiore al miliardo di dollari) rappresentano investimenti altamente speculativi. Chi pensa di poter guadagnare rapidamente da queste crypto a tema doggy sbaglia di grosso e deve considerare diversi rischi. Coloro che puntano a rendimenti elevati senza rischiare troppo possono considerare token come Ethereum, Aave e Uniswap.

Dogecoin e Shiba Inu: dove acquistarli?

I migliori exchange crypto che supportano DOGE sono Binance, Coinbase e Robinhood. Attraverso queste piattaforme è possibile acquistare con ordini di mercato (comprando all’istante a prezzo di mercato) oppure con ordini limite (eseguiti ad un prezzo prestabilito).

Inizialmente, Shiba Inu poteva essere scambiato soltanto su Binance: in seguito, è stato inserito nella lista di eToro e Coinbase. Per acquistare Shiba Inu, il DEX più popolare su Ethereum è Uniswap (che necessita di un wallet Ethereum come Metamask).Inizio modulo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here