Home Bitcoin Bitcoin, secondo Jim Rogers arriverà a zero

Bitcoin, secondo Jim Rogers arriverà a zero

Il Bitcoin è senza dubbio la criptovaluta “colpita” dalle previsioni più fantasiose. Tra le tante, l’ultima che lo vuole toccare lo zero di Jim Rogers è una delle più interessanti.

CriptoNews jim-rogers-bitcoin Bitcoin, secondo Jim Rogers arriverà a zero

Crollo Bitcoin previsione credibile?

Già partendo dal fatto che si oppone totalmente a quelle che sono le varie previsioni fatte dai più disparati analisti. C’è chi sostiene che possa toccare valori altissimi, basandosi sull’andamento passato in collegamento a specifiche occasioni, e poi c’è Jim Rogers che non ha paura di sostenere che il Bitcoin arriverà a zero portandosi dietro l’intero mondo delle criptovalute.

Va sottolineato, anche lui basa i suoi proclami sull’andamento dei BTC: e non bisogna dimenticare che fu colui che nel novembre del 2017 disse che Bitcoin si trovava in una bolla. Le sue ultime dichiarazioni in merito alla valuta sono parte di un’intervista recentemente pubblicata sul portale AERA dot, dove ha sottolineato che le cripto “prima o poi andranno in declino e arriveranno a zero.” E ha sottolineato:

Chi usa le criptovalute pensa di essere più furbo del suo governo. In effetti, penso che questa gente abbia ragione. Ma il loro governo ha qualcosa che la comunità crypto non possiede: le armi da fuoco. La ragione per cui penso che in futuro le criptovalute spariranno è che il loro valore non si basa sul potere delle forze armate dei governi“.

Una dichiarazione questa legata al quella che sembra essere una strana correlazione tra autoritarismo governativo e prezzo dei BTC: ultimo esempio il balzo dell’8% registrato quando Donald Trump ha ordinato la dispersione dei manifestanti dalla Casa Bianca qualche tempo fa.

Ciclo rialzista Bitcoin a luglio?

CriptoNews btc Bitcoin, secondo Jim Rogers arriverà a zero

Di diverso avviso rispetto a Jim Rogers (e sul breve periodo) è Ki Young Ju, CEO della piattaforma d’analisi dei dati on-chain CryptoQuant, per il quale il prossimo ciclo rialzista di BTC dovrebbe venire a luglio.

Una previsione basata sulla comparazione delle bull run Bitcoin avvenute nel 2017 e nel 2019 iniziata in entrambi i casi quattro mesi dopo il prelievo di BTC dagli exchange da parte delle whale. ha specificato:

“Comprate BTC quando le whale spostano Bitcoin fuori degli exchange. Solitamente il bull market inizia quattro mesi dopo che il prelievo medio dagli exchange raggiunge il massimo annuale.”

Va detto che, analizzando quello che è stato l’andamento della moneta digitale in questi primo sei mesi, è possibile rilevare un incremento dei prelievi a marzo. Ecco quindi che se l’esperto avesse ragione, il prezzo di Bitcoin inizierà ad aumentare a partire da luglio.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here